Grazie ad alcuni piccoli accorgimenti puoi ottenere un manto erboso più bello.

Ecco alcune regole base:

1. ALTEZZA DI TAGLIO: Non tagliate mai basso!!
Utilizzate sempre le posizioni di taglio più alte della macchina. Il taglio basso stressa l’erba, la espone troppo ai raggi solari e facilita l’insorgere delle infestanti

2. RALLENTATE QUANDO LA CONDIZIONE E’ DIFFICILE
Se trovate erba alta o umida rallentate il taglio. In questa maniera date il tempo alla macchina di lavorare adeguatamente

3. TAGLIATE PRIMA IL PERIMETRO
Supponiamo che il vostro prato sia un rettangolo. Tagliate prima 2-3 strisce sui lati corti. Poi procedete andando avanti e indietro sui lati lunghi. In questo modo quando fate la curva per girare la macchina siete nella zona di prato già tagliata: alzandola non perderà materiale.

4. ADEGUATE LA FREQUENZA DI TAGLIO IN BASE ALLA STAGIONE
In primavera è meglio tagliare più spesso. In estate e in autunno è invece possibile lasciare un intervallo maggiore tra un taglio e l’altro

Potete avere altri consigli guardando i video tutorial su:
https://www.youtube.com/playlist?list=PLmGTLEftcAXMRm1-9Scv46g9nbmF8_u23